Please select your country / region

Close Window
GT
Comunità di GT SPORT
IT
RAPPORTO EVENTI

La Ferrari 500 Mondial vince il trofeo "Gran Turismo"

Il 19 agosto si è svolto a Pebble Beach, Stati Uniti, il 62° Concours d'Elegance di Pebble Beach, durante il quale il creatore di Gran Turismo, Kazunori Yamauchi, ha assegnato il trofeo "Gran Turismo" alla Ferrari 500 Mondial Pininfarina coupé (numero di telaio 0422MD) del 1954.

Della Ferrari 500 Mondial esistono più versioni, ma l'auto che ha ricevuto il premio è la Pininfarina Berlinetta (una coupé) che fu costruita per gareggiare al Tour de France del 1954, uno degli unici due esemplari prodotti.
Sotto il cofano leggermente bombato si nasconde un motore bialbero da 2 litri con una configurazione a quattro cilindri, adottata per ridurne il peso. Il propulsore, progettato dal famoso ingegnere Aurelio Lampredi, deriva dalla F2 Grand Prix introdotta nel 1952 ed eroga la notevole potenza di 170 cavalli a 7.000 giri al minuto. La carrozzeria è formata da un telaio in acciaio tubolare, mentre le sospensioni utilizzano un ponte De Dion, che ne migliora la tenuta di strada. Le linee slanciate di questa vettura racchiudono la tecnologia più avanzata dell'epoca.

La 500 Mondial non ha vinto il Tour de France, ma si è preservata fino a oggi in perfette condizioni. Due anni dopo la gara, nel 1956, l'auto passò nelle mani del suo secondo proprietario, riposando tra le mura di un castello francese per quarantasei anni. È stata scoperta e acquistata nel 2002 dal signor Shirley e da sua moglie. L'auto era in condizioni sorprendentemente buone, così hanno deciso di portarla a Pebble Beach, dove ha ricevuto il premio.

La Ferrari 500 Mondial coupé sarà inclusa in una futura edizione di Gran Turismo. Non resta che attendere il giorno in cui potremo guidare questo capolavoro risalente all'epoca d'oro delle auto sportive.

Il prestigioso premio "Best of Show" di questa edizione del Concours d'Elegance di Pebble Beach è andato alla Mercedes Benz 680S Saoutchik Cabriolet del 1928.