Please select your country / region

Close Window
GT
Comunità di GT SPORT
IT
RAPPORTO EVENTI

La Plymouth XNR Ghia Roadster vince il trofeo "Gran Turismo"

Il 21 agosto, nel corso del Concours d'Elegance di Pebble Beach, il produttore della serie Gran Turismo, Kazunori Yamauchi, ha assegnato il trofeo "Gran Turismo" alla Plymouth XNR Ghia Roadster del 1960.

In origine, il marchio Plymouth era associato alle vetture economiche di Chrysler. La XNR Ghia Roadster fu il prototipo che unì al marchio Plymouth l'immagine aggressiva che Chrysler si era guadagnata nelle competizioni NASCAR.
Il responsabile del progetto fu Virgil Exner, il leggendario designer protagonista dell'epoca d'oro di Chrysler tra gli anni Cinquanta e Sessanta. Questa XNR rappresentava per Exner la sportiva del futuro, un'auto che avrebbe dovuto tenere testa a bolidi come la Corvette di GM o la Ford Thunderbird. Il nome XNR deriva da quello del suo progettista.

La sua forte personalità emerge al primo sguardo. L'anteriore è affusolato come quello di una vettura da F1, ma sebbene possa sembrare una monoposto, sotto alla carrozzeria nasconde un secondo sedile. Il cofano asimmetrico si solleva progressivamente sul lato del conducente e va a formare la copertura del cruscotto, per poi svilupparsi oltre l'abitacolo in una pronunciata pinna posteriore. Le pinne che corrono dai parafanghi anteriori fino al termine di entrambe le fiancate riprendono lo stile della Plymouth Valiant, l'auto da cui deriva la XNR.

La XNR Ghia Roadster adottava uno stile troppo insolito per essere prodotta in serie, per cui rimase un esemplare unico da esposizione. Tuttavia, il clamore suscitato e la profonda influenza che ebbe sui progettisti dell'epoca, insieme a uno stato di conservazione che non tradisce affatto i suoi cinquant'anni d'età, le sono valsi questo riconoscimento. Questa auto è una testimonianza della profonda storia dell'automobilismo americano.

L'ambito premio "Best of Show" dell'edizione di quest'anno del Concours d'Elegance di Pebble Beach è andato alla Voisin C-25 Aerodyne del 1934.