Please select your country / region

Close Window
GT
Comunità di GT SPORT
CHIT

Volkswagen GTI Supersport Vision Gran Turismo

Volkswagen GTI Supersport Vision Gran Turismo
Data di pubblicazione in Gran Turismo 6: April 14, 2015

Video

Galleria

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Descrizione auto

Volkswagen arricchisce la sua linea GTI per "Gran Turismo 6". Dopo la "GTI Roadster Vision Gran Turismo", progettata appositamente per PlayStation® nel 2014, i creatori della GTI 2015 sono pronti a far scendere sui tracciati di gara virtuali la nuova "GTI Supersport Vision Gran Turismo". La roadster scoperta viene così affiancata da una supercar con tettuccio rigido.
Volkswagen ha sviluppato una nuova sportiva per il mondo digitale, dando vita alla "GTI Supersport Vision Gran Turismo" biposto. Progettisti e ingegneri sono partiti dal leggendario DNA GTI come base per la sagoma e la tecnica della vettura: da lì hanno reinterpretato lo stile di questa famosa sportiva compatta, sviluppandolo ulteriormente con un motore VR6 TSI da 503 HP (510 CV). Una trasmissione a doppia frizione e 7 rapporti trasferisce a terra la potenza, grazie alla trazione integrale 4MOTION, generando fino a 665 Nm di coppia. La manovrabilità, inoltre, è stata ottimizzata per affrontare al meglio i tracciati di "Gran Turismo".
Nonostante la nuova interpretazione del concept GTI, il classico design Golf è riconoscibile all'istante. Da un punto di vista concettuale, l'intera idea della GTI virtuale è fedele alle leggi fisiche che si incontrano in pista: ottimizzando al meglio proporzioni e superfici della carrozzeria, i progettisti sono riusciti a ricavare prestazioni da urlo. Centro di gravità ribassato, frontale aerodinamicamente perfetto e deportanza elevata sono una combinazione esplosiva. L'utilizzo mirato della fibra di carbonio nella carrozzeria e in numerosi altri dettagli, inoltre, permette di ridurre il peso.
La "Supersport" è stata ottimizzata aerodinamicamente, grazie all'aggiunta di numerose peculiarità. Il frontale, per esempio, è stato particolarmente curato, con i progettisti che hanno posizionato le luci, verticali, in posizione esterna: esse sono collegate fra loro da uno spoiler, per sottolineare la larghezza della GTI e renderla visivamente più imponente. Il flusso dell'aria sulla carrozzeria è migliorato da una grande presa in ingresso, che migliora le prestazioni aerodinamiche frontali. L'aria passa oltre le ruote anteriori e viene praticamente risucchiata dai passaruota, per raffreddare i dischi dei freni. La classica struttura a nido d'ape GTI circonda tutte le prese d'aria e gli scarichi.
Anche nella sezione posteriore aerodinamica e raffreddamento sono ottimali: dietro lo spettacolare spoiler sul tettuccio si trova un alettone, che genera la deportanza necessaria sull'asse posteriore. Per quanto riguarda il design, la struttura in fibra di carbonio che sorregge l'alettone si estende dal montante posteriore. Una struttura aerodinamica sul tetto assicura un flusso d'aria perfetto sull'alettone: inoltre, l'aria scorre nei passaruote posteriori, per dissipare al meglio l'energia termica generata in fase di frenata. Nel retro della vettura la struttura è poderosa e ribassata e cattura subito lo sguardo: con una caratteristica di questo tipo di supercar GTI, il design prosegue oltre il montante posteriore, andando a unirsi al passaruota nella parte inferiore. Il diffusore esterno è a sua volta impressionante. Le luci posteriori, piatte, sono state adattate alle proporzioni dinamiche del retro della vettura.
Come la versione "Roadster", anche la "Supersport" è dotata di ruote in lega GTI da 20 pollici. I cerchioni GTI sono stati ulteriormente migliorati e ora sono arricchiti al loro centro da una stella a cinque punte, con finiture in fibra di carbonio. Fra le ruote si trovano le due classiche strisce GTI, che rappresentano anche un omaggio alla Golf GTI I. Lo stesso discorso vale per la famosa pellicola nera posizionata sui bordi dei finestrini posteriori, con finiture in fibra di carbonio a vista per la "Supersport". L'auto dispone anche di scomparto portacasco e di serbatoio da gara. La "GTI Supersport Vision Gran Turismo" si può configurare in quattro colori diversi: "Reflex Silver", "Gran Turismo Red", "Lapiz Blue" e "Oryx White".
Sui tracciati del mondo di GT6, l'aspetto carismatico della nuova "GTI Supersport Vision Gran Turismo" saprà sicuramente innervosire tutti coloro che la vedranno comparire nel loro specchietto retrovisore digitale.

Link correlati