Please select your country / region

Close Window
GT
Comunità di GT SPORT
CHIT
GT Academy

Annunciato il campione europeo di GT Academy 2015

Il Race Camp europeo di GT Academy 2015 si è concluso il 12 ottobre (data locale) al circuito Yas Marina di Abu Dhabi, dove il francese Romain Sarazin è stato decretato vincitore assoluto.

Romain è uno studente di economia e gestione aziendale di Meyzieu, una cittadina alle porte di Lione. Ad Abu Dhabi si è imposto su tutti gli altri concorrenti, ben 56 da 11 diversi paesi europei, e ha saputo distinguersi in ogni giornata del Race Camp, tanto che Olivier Pla, mentore della squadra francese e pilota NISMO LMP1, non ha avuto esitazioni nel sceglierlo come finalista. L'ultimo giorno, il vincitore è stato deciso in una gara su 6 giri al volante della Nissan 370Z. Romain ha dominato l'intera corsa, riuscendo a stabilire anche il miglior tempo sul giro.

L'esperienza al Race Camp di Abu Dhabi è stata incredibile per tutti i partecipanti. Spesso la temperatura ha superato i 40°, ma i concorrenti hanno avuto anche l'occasione di assaporare lo stile di vita glamour di un pilota da corsa di fama internazionale. Alloggiare nel lussuoso Viceroy Hotel è stato un sogno a occhi aperti, specialmente perché la struttura si affaccia sul circuito che ospita il Gran Premio di Formula 1 di Abu Dhabi. Tra le prove previste quest'anno dal Race Camp spiccano il percorso di guida in stile gimcana lungo uno splendido ponte sospeso con auto da competizione GT-R, la gara su circuito e piste di accelerazione con Nissan 370Z e la corsa in mezzo alle dune con le buggy. I giovani piloti hanno anche passato una notte accampati nel deserto, un'altra esperienza che non dimenticheranno facilmente.

"Vogliamo un pilota da corsa!" è stato il messaggio lanciato da Nissan e PlayStation nell'edizione 2015 di GT Academy, e i risultati emersi ad Abu Dhabi parlano chiaro: Romain è il pilota che stavano cercando. Ora il ventiduenne francese affronterà il prestigioso Driver Development Programme di GT Academy, che si prefigge di trasformare i piloti in veri atleti NISMO e di prepararli a gareggiare a livello internazionale con i loro compagni di squadra.

Una dichiarazione di Romain Sarazin
"Che emozione! Ho puntato molto sulla partenza perché sapevo quanto è difficile sorpassare in questo circuito. Dopo aver superato Ben alla prima curva, mi sono concentrato sull'aumentare il distacco dai miei avversari. Quando li ho visti darsi battaglia, per me è stato più facile andare in fuga. Questa grande vittoria cambierà per sempre la mia vita. Ho la fortuna di vivere un sogno a occhi aperti, e non vedo l'ora di iniziare!".

Una dichiarazione di Adrian Newey, direttore tecnico di Red Bull Racing
"Sono rimasto davvero colpito, considerando il fatto che questi ragazzi erano alla prima esperienza. È stata una gara pulita e molto agguerrita. Romain è stato bravissimo a creare il vuoto dietro di sé, lasciando che le auto alle sue spalle si rallentassero a vicenda. Ho apprezzato molto il modo in cui ha gestito questo vantaggio. Seguire GT Academy è stata un'esperienza affascinante per me. Ormai questo programma è un trampolino di lancio sempre più importante per i giovani che sognano una carriera come piloti professionisti, anche perché i costi del karting e delle gare automobilistiche in generale continuano a lievitare. Peccato che possa esserci un solo vincitore".