Please select your country / region

Close Window
GT
Comunità di GT SPORT
IT
Vision Gran Turismo

Annuncio della Porsche Vision Gran Turismo

Il 5 dicembre, durante le finali mondiali della Nations Cup del FIA Gran Turismo Championship 2021, è stata presentata la Porsche Vision Gran Turismo.

La Porsche Vision Gran Turismo è la prima concept car creata appositamente da Porsche per l'utilizzo in un videogioco. L'auto sarà disponibile esclusivamente in Gran Turismo™ 7, che uscirà il 4 marzo 2022 per PlayStation®4 e PlayStation®5.

La Vision Gran Turismo è caratterizzata da versioni futuristiche dei tipici elementi del design Porsche. Il prototipo sfoggia le proporzioni tipiche della casa, con un rapporto tra altezza e larghezza particolarmente sportivo, cofano estremamente ribassato e alettoni accentuati. Le luci del frontale e le prese d'aria integrate riprendono i principi stilistici della Taycan, un richiamo alla natura completamente elettrica dell'auto. Il posteriore è decorato da una stretta striscia luminosa, un'ulteriore evoluzione dei tipici elementi luminosi della 911 e della Taycan. L'enfasi sull'identità del marchio prosegue anche negli interni, con uno schermo olografico curvo fatto su misura per il pilota che sembra fluttuare sul volante. La posizione del sedile ribassata sottolinea la natura dinamica dell'auto. Molto importante è anche l'aspetto realistico delle superfici interne. "Abbiamo riflettuto molto sul design dei materiali in carbonio e titanio. L'obiettivo era di ridurre il peso e migliorare le prestazioni", commenta Markus Auerbach, direttore del Design Interni di Porsche. "Un altro elemento molto importante nei progetti orientati al futuro è la sostenibilità. Per il prototipo, ad esempio, abbiamo impiegato solo materiali vegani."

"Il fascino delle Porsche deriva dalla loro natura pura", ha commentato Kazunori Yamauchi, presidente di Polyphony Digital. "In termini di ingegneristica, noi e Porsche condividiamo la stessa visione perfezionista. Abbiamo la stessa passione per le corse e seguiremo con interesse il futuro dell'auto."