Please select your country / region

Close Window
GT
Comunità di GT SPORT
IT

RIEPILOGO STAGIONE 2015 GT ACADEMY EUROPA

RIEPILOGO STAGIONE 2015 GT ACADEMY EUROPA

L'edizione 2015 di GT Academy Europa ha rappresentato un nuovo inizio per la competizione, completamente rinnovata con un sistema di qualifiche rinnovato e il trasferimento del Race Camp dalla tradizionale sede di Silverstone al caldo sole del deserto di Abu Dhabi e del circuito Yas Marina.

Nel 2015, il meccanismo delle qualificazioni per il Race Camp è stato ottimizzato, ponendo ancora più enfasi sull'abilità nel gareggiare in Gran Turismo®6. Senza più finali nazionali, i potenziali finalisti hanno dovuto distinguersi solamente con le proprie capacità. Insieme ai partecipanti online c'erano quelli dei vari eventi live che si sono svolti in giro per l'Europa, per esempio al Goodwood Festival of Speed nel Regno Unito e alla finale della UEFA Champions League, a Berlino.

Nel mese di ottobre 2015, i 56 giocatori di Gran Turismo più veloci d'Europa, in rappresentanza di 11 diverse nazioni, si sono incontrati sul circuito Yas Marina per una settimana destinata a cambiare la vita di uno di loro.

PENISOLA IBERICA BENELUX REGNO UNITO EUROPA CENTRO-ORIENTALE
Adrià Pérez Soler (SPA) (19) Tommy Van der Donckt (BEL) (26) Thom King (19) Jakub Brzezin´sk (POL) (19)
Marc Sánchez (SPA) (21) Stijn Govaerts (BEL) (18) Ben Bishop (24) Jakub Strumidlo (POL) (23)
Joaquin Ferrer (SPA) (28) Emile De Dryver (BEL) (22) Melvyn Abraham-Hagan (22) Mateusz Wie?ch (POL) (23)
Victor Prim (SPA) (24) Simon Duterme (BEL) (26) Mathieu Gauthier-Thornton (20) Nikodem Wisniewski (POL)(20)
Fábio Miguel Canhoto Ramalhinho (POR) (23) Kevin Mostert (OLA) (22) Fábio Assunção Michal Bašta (CEC) (27)
Alexandre Miguel Lucas Gregório (POR) (39) Kevin de Kruijf (OLA) (24) Edward Dunford (31) Jan Malina (CEC) (31)
Pedro Miguel Freitas Martins (POR) (25) Sander van Os (OLA) (31) Jimbo Garner (26) Balázs Szenpéteri Horváth (UNG) (25)
Tiago Filipe Pinto Carvalho (POR) (20) Arjan Remmelt Veltens (OLA) (22) James Irani (21) Benjamin Báder (UNG) (24)
FRANCIA ITALIA GERMANIA  
Charles-Aimé Clerc (27) Alessandro D'Aprile (38) Florian Becker (26)  
Davy Decorps (32) Edoardo Pirozzi (19) Petar Hristov (40)  
Henrik Thouvenel (25) Federico Agosta (26) Thomas Kiefer (22)  
Jeremy Lamier (26) Simone Maria Marcenò (21) Pascal Fuhrmann (21)  
Hugo Gustinelli (27) Michele Onnis (22) Nick Schulte-Wissermann (20)  
Badr El Maadoudi (27) Zizzio Errede (31) Mario Schulze (28)  
Jordan Mageot (24) Manuel Crippa (29) Georg Kiefer (27)  
Romain Sarazin (21) Claudio Morelli (28) Corbinian Henle (28)  

Il Race Camp di Abu Dhabi ha offerto ai concorrenti diverse sfide, fra le quali un massacrante percorso a ostacoli nel calore del deserto e una gara testa a testa sul famoso "ponte verso il nulla" a bordo di Nissan GT-R. I partecipanti hanno potuto guidare diverse vetture, fra le quali dune buggy, Nissan Juke NISMO, Nissan 370Z da gara e Nissan GT-R.

Le condizioni ambientali hanno giocato un ruolo chiave in ogni sfida, con il clima che ha fiaccato le energie dei concorrenti, nella maggior parte dei casi avvantaggiando quelli con la migliore forma fisica. Il tutto è stato particolarmente evidente in una gara fra dune buggy nelle spettacolari dune del deserto di Rub' al Khali, con un'area di 650.000 chilometri quadrati, dove il calore era così intenso da fondere le parti in plastica delle buggy.

I mentori della squadra, fra i quali spiccavano personaggi come Max Chilton e Tim Coronel, hanno operato sotto la supervisione del giudice capo Rob Barff, offrendo il loro supporto e i loro consigli agli aspiranti piloti. La decisione più difficile è stata quella presa da JP Kraemer, mentore tedesco, quando si è ritrovato come ultimi concorrenti due piloti non solo alla pari come abilità di guida, ma addirittura fratelli.

Quando il minore dei fratelli Kiefer, Thomas, è stato scelto per la finale, si è unito ai campioni degli altri sei territori per la sfida che ha decretato il vincitore di GT Academy Europa 2015. L'ultima prova ha assegnato il trofeo senza possibilità di appello, la posta in gioco non avrebbe potuto essere più alta.

CAMPIONI REGIONALI
Ben Bishop (UK)
Romain Sarazin (Francia)
Nikodem Wisniewski (CEE)
Victor Prim (Iberia)
Emile de Dryver (Benelux)
Simone Maria Marcenò (Italia)
Thomas Kiefer (Germania)

I sette finalisti si sono dimostrati tutti del livello richiesto a un atleta NISMO, esibendosi in una gara spettacolare, con sorpassi da manuale e difese perfette. Alla fine, però, si è imposto il francese Romain Sarazin che, dopo aver sorpassato Ben Bishop alla prima curva, ha saputo mantenere la prima posizione, sfrecciando da vincitore sotto la bandiera a scacchi.

Romain Sarazin è stato incoronato campione di GT Academy Europa 2015 ed è stato scelto per affrontare il Driver Development Programme con Nissan Motorsport.