Please select your country / region

Close Window
GT
Comunità di GT SPORT
CHIT
GT Academy

GT Academy 2015 - Round 4 disponibile: vinci la Nissan GT-R LM NISMO da usare nel gioco!

Il round 4 (round finale) degli eventi online di GT Academy 2105 è ora disponibile, per tutti i giocatori, all'interno di "Gran Turismo 6", in esclusiva per PlayStation®3! Si tratta del round finale delle qualifiche online. I partecipanti a questo round possono ottenere gratuitamente la Nissan GT-R LM NISMO nel gioco completando un giro, a prescindere dal tempo ottenuto.

(1) Tieni presente che, per partecipare al round 4, devi completare i precedenti 3 round ottenendo almeno il bronzo.
(2) Se vivi in uno dei paesi che possono partecipare a "GT Academy 2015", devi accettare i termini e le condizioni delle qualificazioni online, prima di prendere parte al round 4.

In questo round è stata aggiunta una classifica regionale. I residenti dei paesi partecipanti che raggiungono le prime posizioni della classifica possono accedere alle finali nazionali. I giocatori che non risiedono nei paesi partecipanti possono comunque prendere parte al round 4, ma non avranno la possibilità di procedere nella competizione.

Mentre l'evento GT Academy 2015 è accessibile, gli utenti possono iniziare in qualsiasi momento dal round 1. Per l'elenco dei paesi partecipanti e il calendario dell'evento, fai riferimento al link disponibile qui sotto.

Informazioni sulla Nissan GT-R LM NISMO

Nella primavera del 2014, Nissan Motor Company ha annunciato l'intenzione di gareggiare nella classe LPM1 ibrida della 24 Ore di Le Mans dell'anno seguente, con una vettura di categoria GT-R. L'auto è stata presentata nel febbraio 2015, mostrando una struttura rivoluzionaria e cogliendo tutti di sorpresa. Il bolide, battezzato GT-R LM NISMO, è un prototipo da corsa e giunge, dopo un'attesa durata 16 anni, dopo il modello R391 del 1999. Si tratta di una vettura che sfida le convinzioni più diffuse, con motore e trazione entrambi anteriori.

Montando il propulsore sull'avantreno il team di sviluppo ha avuto maggior libertà nella progettazione dell'auto, cosa che ha consentito di ottenere vantaggi di tipo aerodinamico. Non sorprende certo che queste idee provengano dalla mente di Ben Bowlby, responsabile della realizzazione di telaio e carrozzeria: fra le sue creazioni precedenti vi sono vetture come la DeltaWing e la ZEOD RC.

Il corpo vettura è formato da un telaio monoscocca e da pannelli esterni in carbonio, con un peso ridotto all'essenziale pari a 880kg. Sotto il lungo musetto si trova un V6 da 3 litri a iniezione diretta biturbo, coadiuvato da un sistema di recupero dell'energia.

Al volante dell'auto vi sono i piloti di scuola Nissan Michael Krumm e Tsugio Matsuda, i campioni di GT Academy Lucas Ordóñez e Jann Mardenborough, il loro mentore Alex Buncombe, gli ex piloti di F1 Marc Gené e Max Chilton e, per finire, Harry Tincknell e Olivier Pla, dalla grande esperienza nelle corse di auto sportive.

Nissan metterà in pista 2 auto fin dalla prima prova del Campionato del Mondo Endurance FIA, mentre nella 24 Ore di Le Mans schiererà tre vetture, con l'intenzione di puntare alla vittoria generale.